Non è facile essere diversi

La frase non è mia
Sto guardando Chocolat e viene citata lì

Mi chiedo in quante ci riconosciamo nella protagonista, in quante stiamo con “un pirata di fiume” che non vuole mettere radici, in quante abbiamo gusto e passione per la scioglievolezza del cioccolato, in quante abbiamo visto un’amica scappare dal marito perché la picchiava, in quante sentendo il vento del nord soffiare abbiamo cambiato paese, in quante abbiamo pensato che gli altri fossero “stupidi conformisti” e noi “ribelli all’ottusitá generale”….

Ma se tutte pensiamo queste cose, perché tutte siamo convinte di essere sole?
Perché non sappiamo fare squadra come i nostri amichetti maschi?

E se fosse colpa nostra la “dominanza”maschile?
Siamo davvero diverse? O lo siamo solo da un immaginario maschile che ci viene imposto da anni?

Annunci

La prova del nove

Ogni tanto noi donne abbiamo bisogno di mettere alla prova chi ci circonda
Di fare domande – trabocchetto per capire cosa passa nella testa dell’altro

Per scoprire quello che già avevamo intuito, ma non volevamo vedere

Resta da chiedersi se ne vale la pena.
O se invece non sarebbe stato meglio vivere nell’ignoranza.

Insomma, come farebbe un uomo

L’età migliore per una donna sono i 40 anni

Lo so. Mi è stato detto solo per tentare di portarmi a letto.
Ma per due secondi c’ho creduto e mi ha fatto piacere.
Per due secondi alcune rughe si sono nascoste in un sorriso.
Per due secondi ho sospirato come una ragazzina.

Poi la donna matura e disillusa che c’è in me ha realizzato che era solo un bieco tentativo per separare me dalle mie mutandine… e ci sono rimasta male.
Ho realizzato che se non fossi cosi convinta di stare con il mio fidanzato forse ci sarei cascata. Ho pensato alle amiche single che mi raccontano di personaggi improbabili incontrati.
Ho pensato che è triste ma abbiamo davvero bisogno di sentirci dire “io valgo”

GAG e dieta Zona

oggi ero a pranzo con un collega e due clienti. quattro adulti ad un tavolo, 3 uomini ed una donna.

io ho preso un’insalatina sfigatissima perchè non entro più nei vestiti “da ufficio” e non ho voglia di spendere altri soldi per comprare dei cosi che mi fanno schifo.

i tre maschietti seduti con me hanno preso anche loro l’insalatina….

poi hanno iniziato a confessare di diete folli, giornate in palestra, e per concludere il corso di GAG!

quando è successo che noi donne siamo diventate cosi esigenti da obbligarli a diventare cosi…. femminili? Quando ha smesso di valere il concetto di uomo maturo ed affascinante? quando abbiamo smesso di fargli credere che davvero il detto “un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle” era credibile? li abbiamo resi insicuri come noi? non siamo riuscite davvero a capire /credere e fargli capire che non necessariamente un culo taglia 40 abbinato a tette 4 misura sia sinonimo di donna-da-prendre-in-considerazione? li abbiamo iniziati a trattare come loro trattano noi… risultato: donne con addominali d’acciaio…