È tutta una questione di messa a fuoco

image

Primo giorno dell’anno e, come sempre, piovono auguri riciclati su fb e whatsup, diete detox, ricette per riciclare gli avanzi e consigli su obiettivi da perseguire nel nuovo anno. Di qualsiasi tipo: da quelli sportivi, al trovare l’uomo giusto, al ritrovare la forma fisica, al corso di lingue che sempre avresti voluto fare…. ed al fantomatico quest’anno mi impegno ad amare me stessa.</em Ammetto che la passeggiata in solitaria sul fiume, con musica ad hoc e sole splendente, hanno contribuito a questi pensieri.
Perché?
Perché banalmente sono uscita a fare una passeggiata, invece di aspettare Principo che, combattuto tra l’ansia di non farmi uscire da sola, la necessità di rispettare la tabella allenamento e il dovere gravoso di portar fuori la pattumiera, mi chiedeva di aspettare.
Non fraintendete: apprezzo la richiesta di fare da cavalier servente. Ma rischiavo per l’ennesima volta di ridurmi ad aspettarlo, fare una passeggiata di 10 minuti per lasciare poi il tempo a lui di allenarsi e a me di cucinare…

E mentre camminavo pensavo che nel 2016, ho fatto grandi passi. Mi sono messa in proprio, sono andata dall’allergologo, ho tagliato con alcune presenze negative, sono riuscita più o meno a gestirmi, non ho mollato Principo neanche quando per l’ennesima volta mi diceva di non fidarsi di me…
Ora devo imparare a mettere a fuoco meglio. Le mie energie non sono infinite. Posso fare tanto, ma non tutto. Posso decidere di rifare una maratona per esempio.
Ma prima di tutto devo mettere a fuoco meglio. Gli obiettivi.
Se no rischio di perdermi e soprattutto perdere tempo.

Questa è la prima cosa che ho visto mettendo a fuoco:
Cose non fatte per mancanza di tempo.
Quindi il mio primo punto è il tempo.

Ora tutto sta nel capire come gestire meglio quello che ho e come non perderne con cose inutili.

Il secondo é non ascoltare le urla di Principo. So che fa tutto a fin di bene, ma è sempre verbalmente aggressivo. Ho rinunciato a molto per i suoi commenti sarcastici.
Ora provo semplicemente a “spegnere” quando devo prendere una decisione.
Una volta presa, Principo si adatterà.
(Ndr. Si tratta di cose banali, tipo mi iscrivo in piscina oppure al corso di inglese… digerirà le decisioni prese, tanto quanto io accetto le sue)

Annunci

5 pensieri su “È tutta una questione di messa a fuoco

  1. cavaliereerrante ha detto:

    Come sta … ‘sta bbisteccona de @Maggy, eh ???
    BBON ANNO, BBELLA MJA …. SO’ POCHE LE BBISTECCHE COME TE, BBONE DA MAGNJASSE A PRANZO E COLAZZJONE …. E CHE NUN S DANNO ARJE DA SUPERDONNA ! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...