Quante parole inutili

Oggi mi è toccata una giornata buca al lavoro, un cliente si è ammalato ed io sono stata comoda e beata in ufficio.
Il capo mi ha dedicato mezzora in cui mi ha decantato la bellezza dell’azienda per cui lavoro che anche in tempo di crisi punta alla qualità. Il vice mi ha detto che siccome mi sono stati dati progetti grossi da seguire, potevo chiedere supporto tecnico e tempo per analizzare la situazione.
il vice del vice si è raccomandato che io avessi ben chiaro che il cliente va trattato bene.
Ero quasi commossa…
Poi, mentre tutti e tre uscivano in anticipo dall’ufficio, mi hanno fatto dire dalla segretaria che dovevi sbrigare “alcune cosucce”…
Rientro ora a casa
Ovviamente le cosucce mi hanno fatto buttare via tempo e fatica

Dalle mie parti si dice “tutti gay col culo degli altri”

(Solo perché sono una persona fine non l’ho messo come titolo)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...