si parlava di super-machi

ebbene si, oggi l’argomento principale di un paio di blog e di un paio di telefonate con amiche era proprio quello del super-macho, quello che non deve chiedere mai. Quello che ti fissa e sa già che vuole. Quello che effettivamnte ti fissa bene.. Quello che a 20 anni ti vaceva tremare le ginocchia e sognare per un paio di settimane. Quello che a 30 anni te lo portavi a letto e lo raccontavi alle amiche, sperando in cuor tuo che si innamorasse follemente di te e lasciasse perdere le altre 200 donne che gli fanno il filo. Quello che a 40 anni ti infastidisce perchè ha 200 donne di cui almeno 180 più giovani e belle di te e per quanto tu ormai sei sicura della tua  femminilità, non sei poi cosi sicura di volerla mettere a dura prova ora che l’hai trovata. Quello che a 50 anni speri non guardi troppo tua figlia. Quello che a 60 anni racconti ridacchiando alle amiche, ebbene si da giovane ero un bel bocconcino, gli piacevo.

Quello che però non dividerà mai con te la tua crisi di nervi per l’essere invecchiata, per una giornata storta, per un taglio di capelli venuto male, per un’amica che se n’è andata lontano, per una sorella che non senti più, per un padre malato di cancro che non si fa curare, per un piatto che prima cucinavi cosi bene ed ora ti è utile solo ad entrare nel guinness delle imprese edili, per un lavoro che non senti più tuo, per….

La lista è infinita

Carissimi Signori super-machi, lasciatevelo dire. Ci avete fatte sognare, vi abbiamo dedicato blog, canzoni, poesie, lettere, nottate a piangere, diete, acquisti folli di biancheria intima scomodissima. Alcune di noi, forse un pò più deboli, ingenue, giovani, o sognatrici, vi hanno anche dedicato un pezzetto del loro cuore.
se alcuni tra di voi non se ne fossero approfittati troppo, probabilmente avremmo continuato cosi.
ma alla luce dei fatti, chi ce lo fa fare?

vogliamo un compagno che quando sto male, ci aiuti a risollevare la testa e non si metta li tranquillo a mangiare la pizza guardando la partita…
(da my life purtroppo)

2 thoughts on “si parlava di super-machi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...